Peperoncino lombardo (ed altri aromi)

MirtoAbbiamo cominciato con il peperoncino, interrando in un vaso sul balcone i semi dei frutti di una piantina regalatami da mia zia che vive al mare e che, con nostre grandi meraviglia e soddisfazione, hanno generato piantine con un bel raccolto di un centinaio di frutti rossi e piccanti, cresciute al sole della Lombardia. Questo “miracolo” si è ripetuto per tre anni, ci abbiamo preso gusto (è il caso di dirlo) ed oggi sul balcone coltiviamo in piccoli vasi alloro, basilico, elicriso, erba cipollina, lavanda, maggiorana, menta, mirto, origano, peperoncino normale ed a palla, rosmarino, salvia, santoreggia e timo. Poco lavoro, il piacere di passare la mano sopra le piante e sentirne i profumi, grandi soddisfazioni in cucina.

Tanto che sono sull’argomento, un sito con tutti i suggerimenti (coltivazione, uso in cucina) pianta per pianta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...