T9 sul palmare ovvero come scrivere testi con un solo dito

Se sei abituato ad usare il T9 sul telefonino e non riesci a scrivere velocemente come vorresti con la tastierina virtuale del palmare, installa PhonePad e avrai a disposizione un ulteriore metodo di input dei testi: il T9 appunto, con tasti abbastanza grandi da poter essere cliccati con un solo dito.

Funziona in tutti i programmi in cui è possibile richiamare la tastiera virtuale quindi ad esempio anche in Pocket Word. Per farlo funzionare in italiano occorre entrare nelle opzioni della tastiera, selezionare la sezione “PhonePad” e scegliere la lingua italiana.

PhonePad è un software prodotto da HTC, che funziona benissimo anche sul mio palmare iPAQ che nasce con tante cose a bordo ma non con un T9 built in (chissà perché, vista l’enorme diffusione di questo sistema di digitazione …)

Un sistema furbo per inserire testi velocemente, senza usare il pennino e senza dover addestrare te stesso a nuove modalità di scrittura.

15 pensieri su “T9 sul palmare ovvero come scrivere testi con un solo dito

  1. ciao giubot, siccome sono un po inpedito con i programmi, mi sai dire dove devo installare il t9 sul htc p3600? ho provato tante volte ma non mi riesce, grazie x ora salvo

    Mi piace

  2. Ciao Salvo
    purtroppo non dispongo di un HTC p3600 quindi non so se posso esserti d’aiuto. Vado per analogia con il mio palmare iPaq, essendo entrambi i modelli basati su Windows Mobile. Immagino che tu abbia provato ad installare il t9 usando Microsoft ActiveSync ed un cavo USB. E’ così ? Dove ti sei fermato ?

    Mi piace

  3. ciao giubot, ho copiato il software sul palmare lo spento e acceso ma non succede niente, mi sai dire dove lo devo copiare e come lo faccio a lanciare nel palmare x farlo funzionare? grazie mille salvo

    Mi piace

  4. Immagino che tu abbia installato il programma e non semplicemente copiato il file sul palmare, giusto ?

    Una volta installato, sul mio pocketpc il software si integra completamente con la tastiera virtuale (icona in basso in centro): a fianco della icona tastiera c’è una freccetta che fa accedere alle diverse modalità di inserimento testo (“tastiera”, “riconoscitore elaborato”, “riconoscitore naturale” … questo elenco potrebbe essere differente sul tuo apparato perché dipende da quali modalità di inserimento testo ci sono preinstallate): in questo elenco dovrebbe apparire anche una nuova voce “phone pad”. Cliccando su questa voce, al posto della solita tastierina virtuale, compaiono i pulsantoni del T9

    Ormai lo uso da qualche settimana e confermo la prima impressione: T9 è ottimo per prendere appunti, è molto più veloce che usare la tastierina virtuale e si può usare anche in condizioni non del tutto comode (es. in piedi con una sola mano). Essendo piuttosto ingombrante sullo schermo, T9 è scomodo per completare maschere con tanti campi (es. nel salvataggio del nome di un file testo), in questi casi conviene tornare alla tastierina virtuale, selezionandola dall’elenco di cui sopra.

    Se qualcosa non è ancora chiaro, lascia pure un altro commento, risponderò se e quando posso ;.>

    Mi piace

  5. Ciao Dario
    tutti siamo stati neofiti sul poco che sappiamo e lo siamo tuttora su tutto il resto, quindi come potrei mettermi a ridere ?

    Comunque la domanda è meno banale di quel che sembra, perché – parlando di palmari Windows – ci sono DUE modalità per installare un software su un palmare. La scelta di quale modalità adottare non dipende da chi installa ma da come è stato “confezionato” il software dal produttore.

    Entrambe richiedono che il palmare sia collegato ad un pc (tipicamente via cavo USB) e che sul pc sia installato ActiveSync. In questa situazione, appena si accende il palmare parte ActiveSync.

    La prima modalità di installazione è quella delega completamente l’installazione ad ActiveSync e per questo la chiameremo modalità automatica. Questa modalità è utilizzabile se il file di installazione è un eseguibile (estensione .exe)
    Lanciamo l’eseguibile sul pc con il classico doppio click. L’eseguibile a sua volta risveglia ActiveSync che, fatte alcune verifiche (es. spazio sul palmare e coerenza tra programma da installare e tipo di palmare) e chiesto conferma all’utente, copia un file sul palmare e termina invitando l’utente a passare sul palmare per completare l’installazione.
    Passiamo sul palmare dove ci vengono richieste poche semplici cose, tipicamente dove installare il nuovo programma (nella memoria principale del palmare o su una scheda di espansione se disponibile). Al termine di questa operazione sul palmare, ci può essere richiesto di eseguire un “soft reset” del palmare prima di poter usare il nuovo programma.

    La seconda modalità di installazione richiede all’utente di copiare un file e la chiameremo modalità manuale. Questa modalità è obbligatoria se il file di installazione è un file .cab
    Dobbiamo copiare a mano sul palmare il file .cab La copia può essere eseguita cliccando sul comando Explore della finestra di ActiveSync oppure dal “Gestore risorse” di Windows che dovrebbe mostrare tra i vari “dischi” anche il “Mobile Device” corrispondente al palmare. In entrambi i casi, viene mostrata una finestra con il contenuto del nostro palmare, finestra in cui copiare il file .cab con un semplice “copia & incolla” o con un drag & drop.
    Una volta copiato file .cab sul palmare (in una posizione qualunque), passiamo al palmare, eseguiamo “Esplora File”, troviamo il file .cab e ci clicchiamo sopra. Da qui in poi vengono mostrare le stesse semplici istruzioni già viste nel caso di modalità automatica.

    Se ci sono dettagli non chiari, non esitare a scrivere di nuovo, ti risponderò appena posso.

    Mi piace

  6. ciao Giubot
    mi piacerebbe installare PhonePad sul mio rx5935, ma ho delle difficoltà: ho scaricato il file dal link che hai indicato ho decompresso il file e ho copiato la cartella sulla scheda di memoria del palmare, a questo punto ho cercato il file con estensione .cab ma non c’è se invece clicco sul primo file della cartella indicato come setup si apre una pagian explorer e non succede niente mentre tutti gli altri file della cartella non hanno applicazioni associate. E’ evidente che sto sbagliando qualcosa ma non riesco a capire
    ciao
    Massimo

    Mi piace

  7. Ciao Renato
    la licenza di questo programma non mi è molto chiara. Sembra un software sviluppato per un modello di smartphone, messo a disposizione gratuitamente per i possessori di quel telefonino e non più aggiornato. Personalmente lo classifico come un “abandonware”, senza valore commerciale residuo, che uso senza pormi troppi problemi. Ma *disclaimer* è una opinione del tutto personale che vale per me.

    Mi piace

  8. ciao ho l’acer betouch e100. ha windows mobile 6.5. vorrei sapere se è compatibile con questo smartphone, o come posso fare per saperlo.

    grazie mille

    carlo

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...