A spasso dentro le pagine web con Weblin

Ogni giorno nasce una tecnologia nuova e tutto questo sperimentare sta portando alla costruzione di un “mondo nuovo” che – forse più dei mondi paralleli alla Second Life – è fortemente interconnesso al mondo reale.

L’ultima arrivata è Weblin, una chat visuale che si svolge dentro le pagine web. Installato il software ed avviato, ogni volta che visitiamo una pagina web compariranno nella finestra anche il nostro avatar e gli avatar di tutti gli altri che hanno installato weblin e stanno in quel momento navigando quella pagina. In pratica, ogni pagina web diventa virtualmente una stanza di chat, quindi si dovrebbero incontrare persone che condividono con noi (almeno temporaneamente) un interesse: il contenuto di quella pagina. Quindi Weblin si presta moltissimo per commentare insieme il sito visitato o per trovare persone con interessi simili ai nostri usando la navigazione come “filtro” implicito.

I miei primi tentativi con weblin sulla homepage di Repubblica mi hanno mostrato un buon numero di avatar weblin (quindi l’idea e la tecnologia stanno attecchendo) e hanno confermato la potenzialità dell’idea che funziona, purché uno si dia qualche regola di comportamento, attenendosi nella chat ad argomenti che hanno a che fare col sito visitato e non riducendosi ad usare weblin come l’ennesimo luogo dove insultarsi o tacchinare …

4 pensieri su “A spasso dentro le pagine web con Weblin

  1. in effetti, dopo l’articolo di repubblica, è facile incontrare gli avatar di weblin, ma per adesso è solo curiosita’, non ho visto gente che discuteva sul contenuto di quella pagina che li ospitava, comunque è tutto in evoluzione, hanno coniato gia’ una moneta, vi saranno, in futuro, nuove funzioni….vedremo, ma io sono molto scettico a riguardo

    Mi piace

  2. Già, i miei primi giri sono stati un po’ deludenti … mi sono dovuto impegnare per trovare qualcuno che fosse interessato al “luogo” dove ci trovavamo, mentre la gran parte delle persone sembravano più interessate a darsi reciprocamente del comunista o a trovare una donna … Interessante il fatto che vi fossero già in giro degli avatar robot, una sorta di uomo (o meglio di solito donna) sandwich che va in giro per far pubblicità ad un altro sito: il weblin consente quindi ad esempio di farsi pubblicità dentro il sito di un concorrente

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...