yEd Editor evoluto di diagrammi

yEd è un potente editor grafico per diagrammi, gratuito. Rispetto a quanto è possibile fare con (ad esempio) Powerpoint o Impress, yEd offre in più:

  • lo sbrogliamento automatico dei diagrammi, che riallinea i blocchi secondo diversi schemi (ortogonale, circolare ecc.)
  • la possibilità di mettere etichette sui connettori
  • l’importazione di nuove gallerie di simboli, anche cercandoli su IconFinder
  • e molto altro ancora

http://www.yworks.com/en/products_yed_about.html

Collezioni di icone usabili per lavoro

Ho aggiornato la pagina Icone gratis per presentazioni aggiungendo alcune collezioni che ho trovato nel frattempo e togliendone parecchie che non erano di libero utilizzo per lavoro. Invito tutti a segnalarmi collezioni che rispettino i criteri indicati nella pagina e che possono essere così riassunti: tante, colorate, grandi e di uso libero anche per scopi commerciali.

Una raccolta “certificata” di applicazioni open source

Il progetto The Open DVD raccoglie una selezione di applicazioni open source curata e “certificata” dal Politecnico di Torino. Nell’elenco si trovano programmi molto noti a chi ama ed usa abitualmente l’open source per lavoro e per diletto e in buona parte segnalati anche nel mio sito (OpenOffice.org Gimp Dia PDFCreator CamStudio Audacity Freemind ….) ma anche qualche software che personalmente mi era finora sfuggito (es. TuxGuitar). Un progetto da tenere sotto controllo e consultare periodicamente.

Ritratti senza pennello

BeFunky offre un servizio divertente: partendo da una foto o da un screenshot della webcam genera un ritratto al tratto o a colori, più o meno dettagliato in base ad alcuni parametri impostabili.

Lo stesso effetto si può ottenere con diversi software anche gratuiti, ma per chi non ha installato questi applicativi sul proprio pc e/o non li sa usare, il servizio di BeFunky può essere interessante per creare il ritratto proprio o di altre persone, da usare ad esempio come proprio avatar.

E tra le funzioni disponibili c’è anche quella per pubblicare direttamente il risultato da BeFunky su WordPress.

Sulla via della conversione

Download Day - ItalianI formati (d file) sono tanti e non sempre si dispone del giusto convertitore a bordo del pc su cui si sta lavorando. In questi casi io uso e consiglio il sito MediaConvert che, gratuitamente e senza iscrizione, accetta in upload il file da convertire, riconosce il formato di ingresso, consente di selezionare uno tra 200 formati di uscita (naturalmente un sotto insieme coerente con il formato di ingresso, es. da video a video), converte il file e lo mette a disposizione per il download.

Disegni (e bandiere) da colorare

Il sito Midisegni offre un’ampia collezione di disegni semplici, adatti per essere colorati da bambini ma non solo. L’elenco dei disegni disponibili comprende personaggio di fiabe e racconti (come l’uomo di latta dal “Mago di Oz” mostrato qui a fianco), animali, disegni didattici , storia e religione. In tutto qualche centinaio di disegni, utili per riempire le giornate di pioggia dei nostri bambini ma anche per le ricerche di scuola elementare e -perché no – per comporre presentazioni di lavoro originali e un po’ fuori del normale.

Sull’argomento “disegni da colorare” segnalo che Flags Of The World, il più vasto sito mondiale dedicato alle bandiere (cui sono legato per motivi molto personali), mette a disposizione gli schemi di tutte le bandiere del mondo da colorare.

Schemi per biglietti natalizi tridimensionali

Riguardando le collezioni di siti che offrono gratuitamente modellini di carta di animali, palazzi famosi ecc. ho scoperto che offrono anche gli schemi da stampare e tagliare per costruire splendidi biglietti di Natale tridimensionali, come quello mostrato in figura (se passi il mouse sopra la figura ne vedrai una anteprima, cliccandoci sopra puoi scaricarlo).

Cliccando qui  puoi trovare un certo numero di questi biglietti. La loro costruzione non richiede particolari doti artistiche o manuali. Il tempo dedicato alla sua costruzione è ciò che forse renderà più prezioso e quindi più apprezzato il biglietto agli occhi di chi lo riceverà.

Approfitto del tema di questo articolo, per augurare un felice Natale ai quattro lettori di questo sito.

Casa 3-Dolce Casa

Mi sarebbe stato utile qualche anno fa quando ho traslocato ma potrebbe ancora venire buono, nella vita non si sa mai … Sweet Home 3D è una applicazione open source per il disegno di interni che ti aiuta a disporre il tuo mobilio su di una piantina 2D, con un anteprima 3D. In pratica, ti permette di disegnare la planimetria del tuo appartamento (o semplicemente della tua stanza o del tuo ufficio), di arredarla con i mobili (inclusi nella applicazione) e di vedere in 3D l’effetto che fa sia in vista prospettica sia “camminandoci dentro”.

Il mobilio base fornito con l’applicazione è solo di una ottantina di pezzi, cui si aggiungono altri 100 pezzi prodotti da utenti e disponibili gratuitamente, più altri mobili disponibili su altri siti (non so se gratuitamente). Oltre ovviamente alla possibilità di disegnare da noi stessi i mobili non già disponibili.

Essendo sviluppata in tecnologia Java Web Start, è possibile utilizzarla senza installarla sul pc, ma per usarla in assenza di una connessione continua con internet, è più conveniente scaricarla e poi lanciarla dal pc. Entrambi i link per l’uso da internet e fuori internet sono disponibili nella homepage.

Conversioni senza convertitori

Il servizio offerto gratuitamente da Media Convert è di quelli che conviene segnarsi (cosa che sto facendo con questo post ): converte file tra i formati più comuni di testo, tabelle, presentazione, archivi, video, immagini, musica (compresi suonerie dei telefonini) senza necessità di installare convertitori sul pc.

Su alcuni formati audio offre inoltre servizi particolarmente interessanti quali la possibilità di limitare l’intervallo temporale (dal secondo al secondo) del file risultante e di ascoltare il file iniziale per identificare quale sia l’intervallo interessante.

Il tutto senza pagare e senza neppure iscriversi. Ringrazio NeuroMemories per la segnalazione.

Emoticon nascosti in Skype

(aggiornata alla versione 3.6 di Skype, che ha aggiunto l’emoticon myspace)

Oltre alle emoticon richiamabili dall’apposita tabella, nella chat di Skype ce ne sono altre nascoste, cioè non elencate ma richiamabili digitando una stringa del tipo (nome). Ecco le emoticon nascoste con la stringa corrispondente da digitare (senza spazi):

Emoticon Nascoste di Skype

Per richiamare le bandiere degli Stati digitare (flag:XY) dove X e Y sono le lettere corrispondenti alla sigla ISO3166-2 e riassunte dalla tabella qui sopra riprodotta; es. la bandiera italiana è (flag:IT). La tabella delle bandiere è di Ranocchia.


Gimp (grafica bitmap)

(aggiornamento di una notizia pubblicata per la prima volta il 14 aprile 2006)

Gimp è uno splendido software gratuito (come tutti quelli qui recensiti) che consente di manipolare immagini bitmap come le fotografie. Ha tutte le funzionalità di programmi come Photoshop ed è dotato di un numero sempre crescente di effetti. La nuova versione 2.4 appena uscita presenta parecchie novità ben descritte sul sito di Gimp Italia. Io non sono un cultore della materia, ma mi ha molto solleticato la descrizione della nuova funzionalità di “Estrazione primo piano”:

(…) è quasi una piccola meraviglia. Con esso si può estrarre un oggetto da un’immagine a prescindere da ciò che lo circonda. Per prima cosa, si traccia semplicemente un contorno approssimato intorno all’oggetto che si vuole estrarre, poi si può scarabocchiare su porzioni rappresentative dell’oggetto in rimo piano ed ecco che l’algoritmo magicamente trova il contorno dell’oggetto voluto.

Gimp non è di immediata comprensione, ma fortunatamente esiste un buon manuale utente in italiano la cui lettura è caldamente consigliata per non perdersi nei primi utilizzi. Esistono poi diversi siti e tutorial per esigenze specifiche, tra cui segnalo wwwtina-Gimp (in italiano) per le scritte glitterate  ed altri effetti,  ed una serie di tutorial per il ritocco fotografico (in inglese) con ottimi esempi.

Per un ottimo editor vettoriale cerca “Inkscape” in questo sito.

Il nome del rosa

Con Name that color puoi scoprire il nome del rosa, del rosso, del fucsia, del cremisi o di qualunque altro colore partendo dal suo codice HTML o selezionandolo da un selettore visuale disponibile sul sito. E se voglio scoprire il nome di un colore usato in una pagina web o in una immagine qualsiasi, posso prima usare un “color picker” come Get Color (cliccando su un punto dello schermo ti restituisce il codice HTML del colore sottostante il cursore) e poi copiare il codice nella pagina di “Name that color” e voilà … ti viene dato il nome di quel colore o del colore più prossimo. In questo modo ho scoperto che il rosso scuro del mio sito è circa “Totem Pole”. Lo stesso risultato lo si può ottenere consultando i nomi dei colori su Wikipedia, ma con “Name that color” e “Get Color” è mooolto più veloce e preciso.

Tutti editori con Scribus

Scribus è un software open source di desktop publishing cioè di impaginazione di libri, giornali e manifesti, con caratteristiche professionali che vanno molto oltre ciò che si può fare con la videoscrittura alla Word o Writer o con le presentazioni tipo Powerpoint o Impress.

Con Scribus è possibile impostare il layout delle pagine adattando automaticamente i contenuti (testi e figure) agli spazi definiti dal layout, con un controllo molto fine sui font, sui colori e su altri aspetti grafici quali le retinature e le trasparenze.