Riascoltare le puntate di Alle otto della sera

Tempo fa avevo trovato il modo di scaricare dal sito della Rai le puntate radiofoniche di Alle otto della sera, interessante serie di monografie storiche e culturali trasmesse appunto alle 20, un orario per me scomodo. Scaricandole e trasformandole in mp3 è possibile ascoltarle comodamente in altri momenti, ad esempio mentre si viaggia coi mezzi pubblici o in auto. Tutto ciò naturalmente sotto l’assunto che si sia in regola con il pagamento dell’abbonamento Rai.

Da qualche mese il sito ha cambiato formato di archiviazione e trasmissione, con l’adozione del formato Real. L’ultimo player Real include la funzione di download ma che però non funziona con le puntate di Alle otto della sera. Utilizzando Mozilla Firefox e FlashGot è però possibile procedere al download. Ecco come:

  • Andate sulla pagina della monografia che vi interessa (es. “Oro Bianco“)
  • Lanciate in ascolto la prima puntata, cliccando sul corrispondente link; si apre una finestra secondaria, contenente il player Real
  • Lasciate partire la riproduzione della puntata
  • Dopo qualche secondo di riproduzione,  posizionare il cursore sulla finestra secondaria e cliccare con il pulsante destro del mouse

Se nel menù che appare c’è la voce “FlashGot Media (1)”:

  • cliccare su di essa; appare una finestra di FlashGot intitolata “Aggiungi un nuovo scarico”
  • in essa cliccare il bottone “Conferma”; parte così il download della puntata

Se invece non c’è la voce  “FlahsGot Media (1)”:

  • cliccare sulla voce “Visualizza Info Pagina”
  • nella finestra “Informazioni Pagina” cliccare su “Media”
  • scorrere l’elenco “Indirizzo” fino a trovare la riga che inizia con “http://www.radio.rai.it//radio2/alleotto/”e di tipo “Incorporato”
  • nella riga “Indirizzo” cliccare col pulsante destro del mouse e scegliere “seleziona tutto” e poi “copia” per selezionare l’indirizzo completo della puntata. Nell’esempio, l’indirizzo della prima puntata di Oro Bianco è http://www.radio.rai.it//radio2/alleotto/orobianco//archivio_2008/audio/orobianco2008_09_22.ram
  • Aprire la finestra di FlashGet
  • Cliccare su “Nuovo” e confermare l’indirizzo copiato; parte così il download.

Una volta scaricate una per una le puntate, per convertirle da formato Real a formato mp3 si può utilizzare Jodix Free RM to MP3 Converter.

Registra gli stream Real in file mp3

Su internet sono disponibili stream audio interessanti: al di là delle webradio e della musica, ci sono siti come la Rai o la BBC che mettono a disposizione gratuitamente interi cicli di trasmissioni culturali o di svago che sarebbe bello poter ascoltare non restando necessariamente incollati al pc, ad esempio utilizzando un lettore MP3 portatile.

Spesso però queste trasmissioni sono diffuse via stream Real e i normali software di ascolto di questo formato (es. Real Player) non consentono di registrare su file quanto si sta ascoltando. Ma ci sono almeno tre modi per registrare su file Mp3 gli stream Real. I primi due li ho provati personalmente con grande soddisfazione, il terzo l’ho trovato descritto in un sito.

Il metodo che uso oggi è basato su FlashGet, (se il link non funziona usa quest’altro) un programma che provvede a fare il download di qualunque file da internet; tra le sue funzionalità c’è appunto anche quella di scaricare su file uno stream Real Player (l’ultima versione dichiara di fare il download anche di file Flash e quindi potrebbe essere in grado di scaricare anche giochi e filmati YouTube …). Il suo uso è semplicissimo: una volta catturato l’URL dello stream basta aggiungerlo nella finestra di FlashGet, che parte a scaricarlo su file ottimizzando l’uso della rete, quindi con tempi di download molto più rapidi. Una volta scaricato su file, lo stream è in formato Real e deve quindi essere convertito in Mp3. Consiglio a questo scopo l’utility gratuita Jodix Free RM to Mp3 Converter. Questo metodo funziona anche con Windows Vista. Inoltre FlashGet è usabile anche ad altri scopi.

Precedentemente usavo un altro metodo basato sulla utility freeware Real7ime : dandole come input l’URL dello stream Real, Real7ime “ascolta” lo stream e lo trascrive su un file WAV. A questa utility servono alcune librerie che vengono installate con il RealPlayer ufficiale, che quindi deve essere installato sul computer. Poiché mima un lettore Real Player, Real7ime impiega a scaricare il file esattamente lo stesso tempo che servirebbe per ascoltarlo (quindi ad es. 15 minuti se la trasmissione ha quella durata, non importa se la rete consentirebbe un download più veloce); se si devono scaricare più stream, conviene lanciare più copie di Real7ime in esecuzione contemporaneamente (sono riuscito a farne andare max 4 per volta). Una volta scaricato l’intero stream su file, occorre convertirlo da WAV a MP3 usando ad esempio Wav2mp3 che può convertire più file uno dopo l’altro.

Ho usato questo metodo a lungo ma ma presenta un paio di difetti: è lento e Real7ime sembra non funzionare con Windows Vista (e purtroppo il mio nuovo notebook è arrivato con questo sistema operativo).

Esiste infine un terzo metodo che consiste nell’usare Audacity per catturare su file lo stream mentre lo si ascolta. Audacity è infatti in grado di scaricare su file qualunque suono emesso dalla scheda audio del pc. E’ quindi un metodo più generale dei precedenti, perché permette ad esempio di scaricare su file file musicali di qualunque provenienza o formato e anche le registrazioni vocali da microfono. Immagino che ci sia il rischio di registrare anche suoni casuali come i vari “ding” di Windows. ma non ho provato.